Bruciature da laser? Ecco perché stare alla larga dalle soluzioni scadenti.

Consideri l’epilazione laser il metodo ideale per eliminare i peli ma la possibilità di procurarsi ustioni ti preoccupa? Cosa devi sapere per evitare questo rischio

Quella dell’epilazione laser è una tecnica sempre più in voga tra donne e uomini di tutte le età per risolvere in maniera definitiva ed esaustiva il problema dei peli superflui.

Tuttavia non mancano casi di persone titubanti nel fare questo passo perché preoccupate dal pericolo delle bruciature da laser.

Infatti non è così raro che l’utilizzo del laser possa causare questo tipo di danni, che possono variare dalla piccola scottatura ad una vera e propria ustione (anche permanente).

Ma quand’è che ciò può accadere?

Il problema è lo strumento in sé o un suo utilizzo errato o irresponsabile?

Diciamo che alla base di tutto c’è sempre un presupposto: bisogna informarsi e sapere cos’è l’epilazione laser e quali sono i requisiti fondamentali per poterla utilizzare in sicurezza.

Preoccupazione per il pericolo di bruciature da laser

Come funziona l’epilazione laser?

Prima di affrontare il discorso degli effetti spiacevoli che una sua esecuzione sbagliata può causare, è doveroso capire in cosa consiste l’epilazione laser.

Contrariamente ad altre tecniche epilatorie, con il laser i peli non vengono estirpati ma letteralmente eliminati. Vediamo come.

L’azione del raggio laser avviene su piccole zone e la sua luce attacca direttamente il bulbo pilifero. Sfruttando la melanina, il calore prodotto riscalda il pelo fino alla sua radice (il follicolo) fino a distruggerla.

Il risultato finale è che nell’area trattata, dopo una quantità sufficiente di sedute che solitamente varia in base a fattori come età, carnagione e tipo di peli, i follicoli non produrranno più peli.

Questo metodo riscuote parecchio successo non solo per via dei risultati di lunghissima durata, ma anche perché se confrontato a ceretta ed epilatore elettrico è quasi indolore.

Tutto facile quindi? Assolutamente no!

Ora andremo ad analizzare i motivi per cui questa tecnica di epilazione può causare problemi.

Leggi anche: Depilazione intima uomo: Consigli pre & post per un risultato perfetto

Ecco quand’è che si rischia di ritrovarsi la pelle ustionata dal laser

Abbiamo detto che l’epilazione laser è una vera manna dal cielo per chi vuole sbarazzarsi dei peli, eppure capita di incappare in situazioni spiacevoli e dannose come le bruciature.

Queste situazioni tuttavia hanno sempre alla radice un errore umano, dal momento che il raggio laser opera a bassa intensità.

Ecco quali possono essere le cause di una bruciatura da laser:

  • un errore di valutazione del fototipo della persona che si sottopone al trattamento. Infatti l’applicazione del laser necessita di un programma strettamente personalizzato in base al tipo di pelle. Un errore di questo tipo può causare ustioni;
  • la mancata applicazione di un dispositivo di raffreddamento sulla pelle;
  • condurre un’azione eccessivamente prolungata della pistola sullo stesso punto.

Questi errori di valutazione o di distrazione vengono commessi spesso anche da pseudo professionisti del settore.

Abbiamo detto “pseudo” perché devi sapere che molti centri estetici propongono l’epilazione laser senza avere le giuste competenze per poterne garantire un uso corretto, sicuro ed efficiente.

Centro di epilazione laser

Le precauzioni (doverose) che dovresti prendere per scongiurare il rischio delle ustioni da laser

Ma allora come bisogna agire per trovare una soluzione affidabile per un’epilazione laser senza incorrere in queste spiacevoli situazioni?

Dipende tutto da te (o quasi).

No, non intendiamo dire che tu sia responsabile in senso stretto del successo o dell’ insuccesso del trattamento, ma lo sei sicuramente nella scelta della struttura a cui rivolgerti!

Per questo motivo ti suggeriamo di valutare bene e assicurarti che chi andrà ad eseguire il trattamento abbia un background di recensioni positive e soprattutto delle competenze certificate.

Detto questo, ci sono alcune regole che dovresti seguire per contribuire attivamente ad una buona riuscita dell’epilazione laser senza danni.

Spesso infatti accade che si manifesti un problema di irritazione o bruciatura sulla pelle trattata dal laser e ci si lamenti con chi l’ ha eseguita, ma alla domanda “Hai protetto la pelle dal sole?” si caschi dalle nuvole.

Ricorda sempre di:

  • evitare di iniziare il trattamento prima dell’estate;
  • non esporre le zone trattate alla luce del sole nei giorni antecedenti e successivi al laser;
  • non trattare aree irritate o in presenza di acne;
  • evitare questa tecnica se hai la pelle nera o meticcia (rischi alti di depigmentazione)

Leggi anche: Quando è meglio depilarsi? Così puoi trovare il momento adatto!

In conclusione.

Confidiamo che la lettura di questo articolo ti abbia dato informazioni utili sul problema delle bruciature causate dall’epilazione laser, soprattutto se hai intenzione di adoperarla per liberarti dei peli in maniera definitiva.

Ora che sei più consapevole e informata/o, puoi finalmente procedere.

E ricorda che Laserhouse dispone all’interno della propria struttura di Milano di un team qualificato e specializzato nel trattamento di epilazione laser.

Contattaci su Laserhouse.it se vuoi avere ulteriori informazioni.

blank

Seleziona la sede più comoda per te per ottenere le indicazioni per raggiungerci o telefonarci.

video1

La tua pelle non ne può più di cerette e rasoi?
Sei stufa di perdere tempo con la depilazione?

Epilazione Definitiva

Epilazione Definitiva

Grazie a 20 anni di esperienza medicale e le migliori tecnologie avrai ottimi risultati.

Grazie a 20 anni di esperienza medicale e le migliori tecnologie avrai ottimi risultati.

L'estetica con esperienza medicale

Giorni
Ore
Minuti