Quando è meglio depilarsi? Così puoi trovare il momento adatto!

Vuoi sapere quali sono i segreti e le dritte per rimuovere i peli nei tempi giusti? Ecco alcune informazioni utili per procedere senza errori

Ogni donna si ritrova a dover fare i conti col problema spinoso dei peli superflui.

Quando si parla di depilazione e di epilazione, spesso è lecito domandarsi quali siano i metodi migliori. Ma non solo.

Se sei capitata qui evidentemente c’è un altro dubbio che si insinua nella tua mente, e riguarda non il modo in cui è più opportuno togliere i peli, ma bensì il momento in cui farlo.

In qualsiasi centro estetico, ma anche presso il nostro centro di epilazione laser di Milano, argomenti come questo tengono banco molto spesso, e in questo articolo cercheremo di darti alcuni consigli.

Gambe dopo epilazione laser

Qual è la lunghezza ideale dei peli per procedere alla depilazione?

Una domanda che molte persone si pongono circa la depilazione riguarda proprio la lunghezza dei peli.

Se ti stai chiedendo se esiste un nesso tra la lunghezza che hanno i peli nel momento in cui andiamo a rimuoverli e la qualità dei risultati, oltre alla salvaguardia della salute della tua pelle, la risposta è si!

Ciò che però dobbiamo precisare è che non è l’unico fattore che incide, e inoltre questa lunghezza “ideale” varia a seconda del metodo scelto.

Se ad esempio scegli di utilizzare il rasoio per rimuovere i peli, è preferibile che abbiano una lunghezza molto ridotta, in quanto la loro eccessiva lunghezza renderebbe più difficoltoso lo scorrere delle lame.

Questo inoltre comporta un rischio maggiore di procurarsi lesioni e irritazioni, quindi diciamo che il passaggio del rasoio dovrebbe avvenire con una ricrescita di massimo 3/4 giorni per garantire buoni risultati senza danni alla pelle.

Il discorso cambia se invece propendi per un trattamento di epilazione come ceretta e epilatore elettrico.

Per una buona ceretta la lunghezza ideale si assesta sui 4 mm. Il pelo infatti non deve essere troppo corto poiché la cera potrebbe non riuscire ad inglobarlo, ma nemmeno troppo lungo perché al momento dello strappo si rischierebbe di spezzarlo.

Con l’epilatore elettrico invece, affinché il lavoro delle testine rotanti venga agevolato, la lunghezza di riferimento per ottenere un esito positivo è stimata in 2 mm.

Leggi anche: Ceretta professionale: per le estetiste sono queste le tecniche migliori.

Quando depilarsi in base al ciclo?

Un aspetto che le donne considerano quando devono sottoporsi all’epilazione è quello del ciclo.

Questo infatti incide sia sulla sensibilità della pelle e la percezione del dolore sia sulla durata dei risultati, in quanto a seconda della fase la crescita dei peli può risultare condizionata.

Questo discorso vale soprattutto qualora si proceda all’epilazione più che alla depilazione.

Se si decide di epilarsi durante la seconda settimana dall’inizio del ciclo si va sicuramente a patire meno il dolore, ma si rischia di ottenere un risultato meno duraturo, in quanto non si tratta del periodo in cui la crescita rallenta.

Se invece si scelgono i giorni del ciclo per compiere l’operazione, la sensibilità maggiore potrebbe comportare un dolore più accentuato, ma poiché in quei giorni c’è un rallentamento della crescita i risultati saranno più durevoli (anche fino a tre settimane).

Quando è meglio depilarsi in base alla luna

La depilazione in base alla luna

C’è anche un altro aspetto che molte donne tendono a considerare, frutto più di credenze popolari che di effettivi riscontri scientifici, per scegliere quando depilarsi: il ciclo lunare.

Se il Vasco Rossi dei tempi d’oro cantava “Dillo alla luna” quindi, molte donne invece per sapere quale sia il momento giusto per l’epilazione preferiscono “chiederlo alla luna” .

Si dice infatti che la fase di luna calante (tra plenilunio e novilunio) sia la migliore per scongiurare una ricrescita rapida dei peli, e che quando questa fase cade in alcuni segni i risultati dell’epilazione siano eccellenti, ad esempio nel Capricorno.

Al contrario quando la luna si trova sulla Vergine o sul Leone , e non importa se in fase calante o crescente, chi segue questa credenza sostiene che l’epilazione sia un azzardo, in quanto i peli risulterebbero più predisposti a ricrescere in tempi brevi.

Ad ogni buon conto, qualunque sia il parametro a cui ti vorrai affidare (non è vietato considerarli tutti e metterli insieme) ci sono alcuni accorgimenti più tecnici che devi considerare prima dell’epilazione:

  • evita di farla di mattina, quando la pelle risulta meno elastica. Inoltre con tutta la giornata davanti la sottoporresti a stress, a contatto coi vestiti;
  • prepara sempre la pelle fin dai giorni prima con trattamenti esfolianti e emollienti;
  • prenditi cura della tua pelle dopo il trattamento, applicando un prodotto (crema, lozione o olio) lenitivo e idratante.

Leggi anche: Come eliminare la peluria chiara sul viso senza il rasoio.

In conclusione.

Dunque il tempo è un fattore importante quanto il modo nella pratica dell’epilazione.

Beh sai che di questi tempi sempre più persone cercano un modo per risolvere in maniera definitiva l’annosa questione dei peli superflui?

Una soluzione che migliora la vita di tante donne e uomini stanchi di stressarsi a causa dei peli è rappresentata dal laser.

Il nostro centro di Milano è specializzato nell’epilazione laser e la professionalità del nostro team può aiutarti.

Contattaci su Laserhouse.it e richiedi una consulenza immediata!

blank

Seleziona la sede più comoda per te per ottenere le indicazioni per raggiungerci o telefonarci.

video1

La tua pelle non ne può più di cerette e rasoi?
Sei stufa di perdere tempo con la depilazione?

Epilazione Definitiva

Epilazione Definitiva

Grazie a 20 anni di esperienza medicale e le migliori tecnologie avrai ottimi risultati.

Grazie a 20 anni di esperienza medicale e le migliori tecnologie avrai ottimi risultati.

L'estetica con esperienza medicale

Giorni
Ore
Minuti